Analogia

 

Gli argomenti strutturali

Analogia, Paragone, Doppia gerarchia


 

Definizione

La struttura dell'analogia del tipo: A sta a B nell'ambito X, come C sta a D nell'ambito Y.

 

Esempio

La giovinezza (A) sta alla vecchiaia (B) riferendoci alla vita (X), come la mattina (C) sta alla sera (D) riferendoci al corso della giorno (Y).

 

Critica

L'analogia si presenta quindi non come un semplice caso di similitudine, ma come una somiglianza di rapporti. Si sviluppa solo se le due coppie in relazione appartengono a campi diversi, e per questa caratteristica il suo ruolo, nella costruzione di schemi argomentativi, particolarmente importante. E’ infatti possibile, per via analogica, prolungare i singoli casi, applicando ad altri ambiti le relazioni che li caratterizzano.

L’analogia pu inoltre presentarsi nella forma della metafora, definita come un’"analogia condensata”, che risulta dalla fusione di un elemento del primo rapporto con uno del secondo. Rimandando al caso riportato sopra, una metafora dire che "la vecchiaia la sera della vita", oppure che "la mattina la giovinezza del giorno", ecc.

Va ricordato che l’analogia un’arma a doppio taglio, facile da ritorcere contro chi la usa: per indebolirla basta enfatizzare la differenza degli ambiti a cui appartengono le due coppie di elementi in relazione. Infatti se si sottolinea la differenza tra vita e giorno, si ha buon gioco a mostrare che l'analogia non regge: alla vecchiaia non segue nessuna giovinezza, mentre alla sera segue sempre un nuovo mattino. L'analogia pu cos, facilmente, mostrarsi come una falsa analogia.

 

 

Torna allo schema generale

     

 


Quest'opera stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione- Non Commerciale - NoOpereDerivate 2.5 Italy.  

Per leggere una copia della licenza visita il sito web o spedisci una lettera a Creative Commons, 559 Nathan Abbott Way, Stanford, California 94305, USA.